Archivio

Archivio Marzo 2017

IL FATTO QUOTIDIANO-Bologna, 14enne a scuola con la testa rasata: “Ha rifiutato il velo”. Procura allontana la ragazza dalla famiglia Bologna, 14enne a scuola con la testa rasata: “Ha rifiutato il velo”. Procura allontana la ragazza dalla famiglia .

31 Marzo 2017 Commenti chiusi

La studentessa di terza media di origini bengalesi si era presentata a scuola nei giorni scorsi con i capelli tagliati e aveva raccontato la sua storia agli insegnanti. La madre, secondo le prime ricostruzioni, aveva deciso di punire la figlia perché non rispettava le tradizioni e non tanto per motivi religiosi. Il presidente del tribunale dei Minorenni locale Spadaro ha chiesto di evitare strumentalizzazioni
di David Marceddu | 31 marzo 2017

Categorie:Argomenti vari Tag:

“IL FATTO QUOTIDIANO-Violare, violando, Violante”: di Marco Travaglio Pubblicato su 31 marzo 2017 da infosannio

31 Marzo 2017 Commenti chiusi

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Da parecchi anni a questa parte, appena Luciano Violante apre bocca, non riusciamo a non pensare alla barzelletta politicamente molto scorretta del bambino nero che, giocando in cucina, si rovescia addosso un pacco di farina e corre dalla madre: “Mamma, mamma, guarda, sono diventato bianco!”. Quella gli rifila un ceffone: “Così impari. Vai da tuo padre e ripeti quello che mi hai detto”. Il piccolo esegue: “Papà, papà, guarda, sono diventato bianco!”. Il genitore estrae la cinghia dai pantaloni e gliela stampa sul sedere: “Ah sì? E non ti vergogni? Vai subito a ripetere a tua nonna quel che hai detto a me!“. “Nonna, nonna, guarda, sono diventato bianco!”. La vegliarda lo prende a male parole e a borsettate in testa. Il bimbo, dolorante, va in bagno a ripulirsi davanti allo specchio: “Cazzo, cinque minuti che sono bianco e già ’sti negri mi stanno sul culo”. Variante politically correct, ma molto meno divertente: “Cinque minuti che sono bianco e son già diventato razzista”. È la stessa parabola di Violante. Quand’era il giudice istruttore a Torino, indagava su complotti politici che vedeva solo lui, tipo il golpe immaginario di Edgardo Sogno, medaglia d’oro della Resistenza, uno che non sarebbe riuscito a prendere il potere neppure nel suo condominio (infatti fu arrestato e assolto) – scrive Marco Travaglio sul Fatto Quotidiano nell’editoriale di oggi 31 marzo 2017, dal titolo “Violare, violando, Violante”.

Categorie:Argomenti vari Tag:

Luigi Di Maio ricoverato d’urgenza al Gemelli di Roma per un malore. “Starò qui pochi giorni”.

31 Marzo 2017 Commenti chiusi

l vicepresidente della Camera nel pomeriggio ha avvertito forti dolori addominali ed è stato costretto ad annullare gli impegni del fine settimana. I medici, però, precisano che gli accertamenti hanno dato “risultati tranquillizzanti”. E l’esponente M5s rassicura sulle sue condizioni
di F. Q. | 31 marzo 2017

Categorie:Argomenti vari Tag:

31 Marzo 2017 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag:

Cassa depositi e prestiti torna in utile, con l’aiutino del Tesoro che si garantisce la disponibilità a operazioni di sistema.

31 Marzo 2017 Commenti chiusi

Il gruppo guidato da Fabio Gallia torna a macinare profitti: le operazioni firmate dal ministro dell’economia hanno inoltre garantito all’esecutivo la disponibilità per operazioni di sistema costose e dalle sorti incerte
di Fiorina Capozzi | 31 marzo 2017

Categorie:Argomenti vari Tag:

31 Marzo 2017 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag:

31 Marzo 2017 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag:

31 Marzo 2017 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag:

31 Marzo 2017 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag:

Cuffaro è interdetto dai pubblici uffici ma detta la linea: “Sicilia dia l’esempio: Pd e Forza Italia insieme per battere il M5s”.

31 Marzo 2017 Commenti chiusi

Intervista all’ex governatore condannato per favoreggiamento a Cosa nostra, regista dell’appoggio di Forza Italia a Fabrizio Ferrandelli, candidato sindaco a Palermo. “Se Renzi vince le primarie – dice – i dem a trazione centrista attireranno anche il partito di Berlusconi: dopo le elezioni andranno insieme”. Una grande coalizione che verrebbe inaugurata a pochi mesi dalle elezioni politiche, e cioè alle regionali siciliane dove fino a questo momento i grillini sono dati al 37%. “Per questo motivo – dice il governatore – io do il mio contributo”
di Giuseppe Pipitone | 31 marzo 2017

Categorie:Argomenti vari Tag: