Greenpeace: L’ombra del conflitto di interessi sulla valutazione di sicurezza del glifosato 09/03/2017 di triskel182.

Chi controlla i controllori del controverso pesticida?

Lo abbiamo denunciato in una lettera aperta: la valutazione che l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) dovrà rilasciare sul glifosato, erbicida classificato come “probabilmente cancerogeno” dalla IARC, potrebbe essere tutto fuorché obiettiva. Su questa gravano infatti potenziali conflitti di interesse e dubbi sulla trasparenza, dal momento che tre membri del comitato per la valutazione dei rischi (RAC) dell’ECHA potrebbero violare le regole della stessa agenzia europea sul conflitto di interesse. Il presidente del Comitato dell’ECHA, Tim Bowmer, ha lavorato per due società di consulenza nel settore chimico per 20 anni: il suo contratt per consulenze alle industrie chimiche si è concluso il giorno prima che assumesse la carica di presidente del comitato di valutazione dei rischi dell’ECHA.

Categorie:Argomenti vari Tag:
I commenti sono chiusi.